ENERGIE ALTERNATIVE

PANNELLI SOLARI TERMICI

I pannelli solari termici permettono di riscaldare l’ acqua sanitaria per l’uso quotidiano solo con il calore del sole, senza utilizzare gas o elettricità.

Il calore proveniente dal sole viene utilizzato per il riscaldamento e la produzione di acqua calda, che può arrivare fino ai 70°C in estate.

Il numero dei pannelli solari termici che è necessario installare dipende dall’esigenza dell’utenza e dal clima del luogo.

Un pannello termico della dimensione di 1 metro quadrato riesce a riscaldare, in media, 50-130 litri d’acqua calda al giorno ad una temperatura media di 40°C. visto che il consumo d’acqua medio per persona è di 30-40 litri al giorno, un pannello di 1 metro quadrato è in grado di soddisfare le esigenze di due persone.

L’acqua calda prodotta viene mantenuta in serbatoi coibentati per garantire una temperatura costante per molte ore.

PANNELLI SOLARI FOTOVOLTAICI

I pannelli solari fotovoltaici vengono installati sul tetto della propria abitazione o dovunque ci sia una esposizione diretta ai raggi solari.

La luce solare è trasformata in energia elettrica alternata, pronta per essere utilizzata per tutte le attività domestiche.

L’energia che viene prodotta in eccesso rispetto ai consumi abitativi, viene venduta alla società elettrica come credito da applicare sulla bolletta.

La vita media di un impianto fotovoltaico è di circa 25/30 anni. Per questo motivo è un investimento che è in grado di perdurare nel tempo.

IMPIANTI MISTI

Riscaldamento ed energia elettrica sono due spese che pesano molto sul bilancio familiare. Ecco perché è importante cercare soluzioni alternative che consentano di avere un minor impatto ambientale, migliorando il comfort e la qualità della vita, con lo scopo di arrivare all’ indipendenza energetica.

Nelle moderne nuove abitazioni, ma anche nelle ristrutturazioni importanti, si adottano mix di nuove tecnologie che non hanno nulla a che vedere con gli impianti di vecchia generazione.

indipendenza energetica
impianti misti energie rinnovabili
energie rinnovabili

Dal sole si può ricavare sia energia termica che energia elettrica, quindi si possono abbinare pannelli solari termici e fotovoltaici a una pompa di calore ed eventualmente a generatori di calore a biomassa (legna e pellet). Più alto è l’isolamento termico, più sarà possibile riscaldare con potenze termiche molto basse.

Le tecnologie da utilizzare negli impianti misti, per realizzare abitazioni di classe energetica elevata, sono le seguenti:

  • Pompa di calore a bassa temperatura.
  • Pannelli solari termici con serbatoi di accumulo.
  • Impianto di riscaldamento a pannelli sottopavimento.
  • Impianto fotovoltaico.
  • Impianto di ricambio d’aria con recupero di calore.
  • Impianto di deumidificazione centralizzato.
  • Generatori di calore a biomassa (camini e stufe a legna/pellet).
  • Geotermia.
Pompa di calore a bassa temperatura
Pannelli solari termici
Impianto di riscaldamento a pannelli sottopavimento
Share by: